SD6010 - SOLFITI TOTALI

Metodo colorimetrico per la determinazione dei Solfiti Totali

I solfiti si producono naturalmente durante la fermentazione, ma vengono anche aggiunti per interrompere il processo di fermentazione.
Nel vino agiscono come conservanti per prevenire il deterioramento, sia per la loro capacità antiossidante che per la loro azione antimicrobica.
La presenza di Solfiti Totali è determinata sia sotto forma di anidride solforosa (SO2), sia sotto forma di ione bisolfito (HSO3) o acido solforoso (H2SO3), in forma libera o legato ad altri composti come zuccheri o polifenoli.
È necessario controllare la massima concentrazione di solfiti presenti poiché ad alte concentrazioni può essere tossico.

VANTAGGI

Reagenti liquidi pronti all’uso

METODO

Colorimetrico: Ellman

LETTURA

Metodo differenziale
bi-reattivo, 420 nm

RANGE DI MISURA

3 – 250 mg/L

TEST (STIMATI)

250

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Inviaci la tua richiesta: verrai ricontattato al più presto dal nostro Team!