SD6001 - ACIDO ACETICO

Metodo enzimatico per la determinazione dell'Acido Acetico

L’ Acido Acetico è il principale indicatore del deterioramento del vino e, anche se in piccole quantità (meno di 300 mg/L), contribuisce alle caratteristiche organolettiche apprezzate, tramite la formazione di esteri e altri composti.
È prodotto principalmente dall’ossidazione dell’etanolo da parte di alcuni batteri (specialmente del genere Acetobacter).
La determinazione dell’ Acido Acetico permette di monitorare possibili deterioramenti del vino durante il processo di lavorazione.

VANTAGGI

Reagenti liquidi pronti all’uso
Stabilità di lavoro reattiva 60 giorni
Alta sensibilità – LoD 0,01 g/L

METODO

Enzimatico: AK/PK/LDH

LETTURA

Metodo differenziale
bi-reattivo, 340 nm

RANGE DI MISURA

0,03 – 1,2 g/L

TEST (STIMATI)

250

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Inviaci la tua richiesta: verrai ricontattato al più presto dal nostro Team!